Che sia un appuntamento quotidiano o un “lusso” da riservare nelle occasioni speciali, truccarsi rappresenta per una donna un piacevole rito, un primo gesto per prendersi cura di sé. Moda, glamour, colore, piacevolezza cosmetica sono le parole chiave del make-up!
Contouring e strobing sono sicuramente le tecniche di trucco più trendy del 2016.

La Base

Si parte sempre da una base fluida ultraleggera, come un fondotinta. La linea cosmetica Bionike propone una gamma di fondotinta specifici per qualsiasi tipo di pelle. Scopo del fondotinta è quello di uniformare l’incarnato e coprire eventuali difetti.
Defence Color Nude Serum, è ottimo per chi vuole combinare l’effetto di un siero al fondotinta e ottenere un effetto vellutato e compatto sull’incarnato.
Sempre parlando di Bionike, per le pelli bisognose di idratazione il prodotto ideale è Defence Color Hydra, mentre Defence Color Mat è indicato per le pelli oleose al fine di impedire “l’effetto lucido”.
Applicazione della base/fondotinta con pennello a punta piatta
Per le donne che preferiscono utilizzare una linea cosmetica 100% bio, esistono i fondotinta SUBLIMEline foundation. Fondotinta fluidi, lasciano un effetto “pelle di porcellana” sul viso. Serve, a tal proposito, specificare che i fondotinta della puroBio, essendo fluidi contenenti ingredienti vegetali e minerali, devono essere applicati utilizzando qualche accortezza in più rispetto ad altri. È bene, infatti, scaldare il prodotto sulla mano, prelevarne una piccola parte e stenderlo subito su un’area del viso delimitata. Questo perché mancano completamente i siliconi nella composizione dei fluidi. Al fine di stendere uniformemente qualsiasi tipo di fondotinta, si ricorda che è bene utilizzare l’apposito pennello piatto. Anche qui Bionike e puroBio offrono entrambe le proprie valide alternative.

Luci&Ombre

Ottenuto un incarnato uniforme, si può giocare con luci ed ombre con le innovative tecniche di trucco! Lo strobing come suggerisce il termine stesso, permette di dare luce al volto come farebbe un flash fotografico, con il risultato di dare uniformità.
Esempio di strobing su volto con forma a Diamante
Per lo strobing, Lumieresse (Bionike) è il prodotto ideale per donare un effetto illuminante immediato che intensifica la luminosità dell’incarnato con precisione mettendo in risalto alcune zone del volto, in particolare la T, fronte-naso-mento.
Per le donne che preferiscono utilizzare una linea cosmetica 100% bio, è perfetta Resplendent 03, la terra compatta illuminante della linea puroBio Cosmetics.

Volume

Con il contouring, invece, si cerca dare volume al volto e di scolpirne i tratti sottolineandone alcune parti come gli zigomi. Si ottiene grazie a un sapiente gioco di chiaroscuri ed è perfetto per correggere alcuni difetti o ridefinire i lineamenti del volto.
Per realizzare il contouring si combinano, invece, diverse nuances di blush, terre e prodotti illuminanti, al fine di creare luci ed ombre che rimodellano l’ovale. Di solito si consigliano differenti tipi di contouring a seconda della forma del viso.

Viso Regolare

Contouring per viso Regolare/Ovale
Su un viso di forma regolare sarà perfetto andare ad esaltare gli zigomi. Sotto l’osso dello zigomo,andando dall’orecchio in diagonale verso le labbra, applicare un blush (Pretty Touch-Fard della linea Bionike o Resplendent 01 o 02 di puroBio) per creare l’ombra. Sullo zigomo, invece, applicare Lumieresse o Resplendent 03, per illuminare il volto.

Viso Tondo

Contouring Viso Tondo
Un viso tondo non dovrà essere allargato dal make up. In tal caso, il blush dovrà essere applicato dall’attaccatura delle tempie, lungo il viso fino alla mascella, sfumando dall’esterno verso l’interno del viso. Il viso risulta subito più sottile ai lati!

Viso Diamante

Contouring su viso Diamante
Il viso espressivo caratterizzato da linee nette e spigolose dovrà essere trattato diversamente. Ai lati della fronte sfumando verso le tempie applicare il blush. Lungo la mascella, invece picchiettare senza tirare l’illuminante. Ecco che il risultato sarà quello di stringere la fronte e dare volume al mento!

Make Up correttivo

Tralasciando per un attimo l’aspetto più trendy del trucco, ricordiamo che purtroppo molte donne hanno sul loro viso macchie o cicatrici. In tal caso l’aspetto che più interesserà sarà coprire questi spiacevoli imperfezioni. La Farmacia viene incontro alle clienti proponendo una vasta gamma di prodotti ad elevata coprenza. Nell’ambito la fa da padrona la linea Camouflage di Rilastil con i suoi fantastici fondotinta ultra coprenti.
Make Up correttivo sulle imperfezioni
È sempre bene ricordare che onde evitare l’effetto “maschera” si dovrà porre molta attenzione al momento dell’acquisto sulla nuance scelta. Il fondotinta, per prima cosa, si dovrà provare sull’area sotto la mascella e non sul dorso della mano. In questo modo la scelta ricadrà sul fondotinta di colore più simile all’incarnato naturale. Anche in questo caso il prodotto andrà prelevato e scaldato sulla mano, poi applicato sul viso con l’apposito pennello piatto, facendo dei movimenti circolari.
Se l’inestetismo risultasse ancora visibile, ci viene incontro una vasta gamma di correttori. Citiamo Camouflage di Rilastil nelle sue tre tinte: verde, pesca e beige.
Il correttore colorato verde è davvero di grande aiuto per tutte coloro che vogliono nascondere qualsiasi tipo di rossore. Correttore compatto, va applicato con un pennello dalla punta fine su punti specifici, come foruncoli, capillari spezzati, arrossamenti localizzati, cicatrici dall’aspetto rosaceo. Ricordiamo anche che a chi soffre di couperose basta applicare sul fondotinta la cipria correttiva fissativa antirossore Camouflage di Rilastil: subito si noterà un colorito meno rossastro e più naturale.
Il correttore pesca è indicato per coprire macchie ed occhiaie tendenti al blu-viola. Quello beige rende uniforme il colorito.
Mix tra correttori pesca, verde e beige
Anche la linea puroBio offre correttori di tali nuances. A queste la puroBio aggiunge il correttore lilla, che dona luminosità allo sguardo, nelle persone che hanno colorito spento.